Perché i Giochi Olimpici del 1936 Controverso?

Le Olimpiadi del 1936 sono stati controversi al momento, perché sono diventati altamente politicizzato come conseguenza del fatto che sono stati ospitati nella Germania nazista. I ruoli dei vari attori delle Olimpiadi del 1936 sono stati ampiamente esaminati da allora, con alcune persone sensazione che le nazioni partecipanti perso l'occasione di arginare la marea montante del nazismo in Germania. Alcuni membri della comunità ebraica in particolare desiderio che nazioni come gli Stati Uniti avevano deciso di boicottare le Olimpiadi del 1936, per esprimere il loro disgusto per Adolf Hitler e il regime nazista.

Gli inizi delle Olimpiadi del 1936 non erano particolarmente controversi. Berlino ha vinto l'opportunità di ospitare le Olimpiadi nel 1931, tre anni prima di Hitler prese il potere in Germania. Si sperava che le Olimpiadi avrebbero simboleggiare il ritorno alla società della Germania, dopo le lotte della prima guerra mondiale, e molte persone ha accolto con favore l'opportunità di mostrare i migliori atleti del mondo ai Giochi estivi di Berlino.

Quando Hitler prese il potere in Germania, è stato inizialmente contrario ad ospitare le Olimpiadi, perché non gli piaceva lo spirito internazionalista associata con i Giochi Olimpici. Tuttavia, consulenti suo gabinetto ha sottolineato che le Olimpiadi del 1936 potrebbe rappresentare una grande opportunità di propaganda, permettere alla Germania di mettere il suo piede migliore in avanti per il mondo, e in mostra le capacità del popolo tedesco. Come risultato, Hitler è venuto a sostenere le Olimpiadi, dedicando ingenti fondi per lo sforzo e sponsorizzando il primo Olympic Torch Relay.

Quando i concorrenti e gli ospiti sono arrivati ​​a Berlino nel 1936, hanno incontrato una Germania molto sterilizzata. Ebrei, zingari, e altri indesiderabili sono stati tranquillamente rimossi da Berlino, con i segni di discriminazione e per gli altri sentori di l'entità del regime nazista. Il governo tedesco ha consentito solo atleti ariani di competere per la Germania, escludendo molti atleti ebrei di talento, e ha messo su un bel spettacolo per i suoi ospiti stranieri, assumendo il famoso regista Leni Riefenstahl per documentare gli eventi. Il fascino delle Olimpiadi è stato progettato per nascondere ciò che era in agguato sotto in un paese già molto travagliata.

49 le nazioni in gara alle Olimpiadi del 1936, nonostante le richieste di un boicottaggio delle Olimpiadi in alcuni paesi partecipanti. Gli oppositori delle Olimpiadi hanno sostenuto che con l'invio di atleti per l'evento, le nazioni avrebbero tollerare le attività del regime nazista, e che un potente messaggio potrebbe essere inviato rifiutando di partecipare. Tuttavia, molte persone hanno sottoscritto l'idea che le Olimpiadi è stato un evento apolitico, e che boicottaggio sarebbe in contrasto con lo spirito internazionalista delle Olimpiadi, e il loro parere in ultima analisi, ha vinto fuori.

Si può sentire le Olimpiadi del 1936 di cui le Olimpiadi naziste, in un riferimento al fatto che il procedimento è stato fortemente dominato dalla presenza del regime nazista. Con grande frustrazione del governo nazista, molti atleti neri, tra cui Jesse Owens, eccelso alle Olimpiadi, smentendo la convinzione nazista in superiorità razziale, e atleti ebrei da diverse nazioni anche fatto molto bene in gara. Molti di questi atleti dopo ha scritto su notevolmente godendo l'esperienza, e ricevono un trattamento molto cordiale e positivo dai loro ospiti, che è piuttosto ironico se si considera il fatto che gli ebrei tedeschi sarebbero poco si ritrovano "ospitato" in campi di prigionia brutali.

  • Al tempo delle Olimpiadi 1936, i nazisti erano in pieno controllo del paese ospitante, la Germania.
  • L'ascesa di Adolph Hitler al potere è alla base della controversia 1936 Olimpiadi.