Che cosa è un formato di dati su disco?

Un formato di dati su disco è un concordato metodo standard di scrittura dei dati che è stato stabilito per le informazioni in una matrice ridondante di dischi indipendenti (RAID). In sostanza, un formato di dati disco è un elenco di istruzioni che dettano alcuni aspetti dei dati di scrittura su un disco quindi le informazioni contenute sul disco può essere recuperato da un altro programma o componente hardware, anche se non è correlato al programma che originariamente immessi i dati sul disco. Anche se il termine può essere genericamente applicato a tutti i dischi, è specificamente utilizzato quando si parla di un sistema di storage RAID ed è parte integrante delle specifiche per i sistemi RAID che sono seguiti dalla maggior parte delle industrie e produttori. Senza un formato di dati su disco fisso per leggere e scrivere dati, diversi sistemi non sarebbero in grado di lavorare insieme, aggiornamenti da messa a punto un RAID a un altro sarebbe difficile o impossibile, e tutti i dati che sono stati persi in un unico sistema avrebbero poche possibilità di recupero da un programma di terze parti. La specifica del formato dei dati su disco effettivo per unità RAID è mantenuto dalla Storage Networking Industry Association (SNIA), che si compone di più parti nel settore dei dispositivi di memorizzazione che tentano di fornire standard neutrali in modo che nessun singolo tipo di tecnologia conforme allo standard sarà non supportato.

Un sistema RAID è un modo per distribuire le informazioni attraverso una serie di diversi dispositivi di memorizzazione, come dischi rigidi. Tutte le unità sono collegati ad un elaboratore centrale, o un computer di controllo e trattati - dal punto di vista di un utente - come se fossero un unico azionamento. Le informazioni contenute in un singolo file che viene salvato in una configurazione RAID possono essere distribuiti su diversi dischi diversi. Questo metodo di attuazione di un sistema di stoccaggio è generalmente molto conveniente e può consentire diversi sistemi per leggere e scrivere dati simultaneamente ai dischi perché, in qualsiasi momento, più dischi potrebbero essere inattivo.

Il formato dei dati del disco definisce un modo standard di salvataggio delle informazioni al sistema RAID. Include informazioni quali la struttura dei record di intestazione, l'organizzazione di blocchi, elementi da attuare per il controllo degli errori, e alcuni metodi comuni per la ridondanza. Utilizzando il formato dei dati su disco, nuovo hardware, come altre unità disco possono essere facilmente aggiunti a una configurazione RAID con la consapevolezza che essi possono essere integrati a prescindere dal produttore o hardware specifiche. Significa anche l'hardware RAID può essere facilmente spostato da un sistema all'altro senza dover convertire il formato dei dati del disco che è stato utilizzato in precedenza.

Un aspetto molto conveniente in base agli standard di SNIA è che una società può aggiornare il proprio sistema RAID e spostare facilmente tutte le informazioni esistenti per il nuovo hardware. Questo processo, chiamato migrazione può essere una procedura potenzialmente pericolosa per l'hardware non-standard. Inoltre, se una delle informazioni è perso o danneggiato in un sistema RAID utilizzando il formato dati disco corretto, programmi di utilità avranno una maggiore possibilità di ricostruire una grande quantità di dati ed evitare che una completa perdita catastrofica di dati.