Che cosa è Eritromelalgia?

Eritromelalgia è una malattia della pelle raro che provoca sensazioni di bruciore dolorose e arrossamenti sulle mani e sui piedi. I sintomi sono in genere il peggio quando le estremità di una persona sono esposti a temperature calde o vincolati da scarpe o guanti. In alcuni casi, eritromelalgia è abbastanza grave da diventare invalidante. Le decisioni terapeutiche sono fatte in base alla gravità dei sintomi e se non una causa medica di base può essere scoperto. Home rimedi e farmaci sono di solito sufficienti per alleviare il problema, ma alcuni pazienti alla fine richiedono un intervento chirurgico per tagliare le connessioni nervose e prevenire gravi complicazioni.

Molti casi di eritromelalgia hanno alcuna causa identificabile. La maggior parte dei pazienti con eritromelalgia idiopatica sono di età superiore ai 60 anni gli individui più giovani possono presentare sintomi se hanno una malattia dei vasi sanguigni genetica o una malattia autoimmune preesistente, come il lupus o il diabete. La malattia è stata anche correlata con tali condizioni neurologiche come la sclerosi multipla. Raramente, eritromelalgia può funzionare in famiglie ed essere tramandata ad un bambino se uno dei suoi genitori è portatore di una specifica mutazione genetica.

La gravità dei sintomi può variare ampiamente da paziente a paziente. Alcune persone esperienza lieve prurito e sensazione di formicolio che durano solo per pochi minuti. Altri hanno dolore intenso nelle loro estremità e grave scolorimento della pelle per settimane o mesi alla volta. I problemi sono di solito scatenate da temperature calde o attriti, anche se le fiammate possono essere un po 'spontaneo pure. E 'possibile, ma molto raro, per bruciore e arrossamento sintomi influenzano altre aree del corpo, quali il cuoio capelluto e le orecchie.

Un dermatologo di solito può fare una prima diagnosi di eritromelalgia sulla base dei sintomi segnalati del paziente e le caratteristiche fisiche dei suoi arti. Se il paziente non sta vivendo un flare-up al momento dell'esame, il medico può tentare di indurre un episodio immergendo una mano o un piede in acqua calda. Gli esami del sangue, esami neurologici, e le scansioni di immagini vengono poi portati a cercare i segni di una condizione di base.

Le persone con sintomi eritromelalgia e relativamente mite idiopatica non può avere bisogno di cure mediche. Un medico può suggerire che il paziente evitare di indossare scarpe, stare in casa nelle giornate più calde, e provare immergendo i piedi e le mani in acqua fredda durante razzi attivi. Nei casi più gravi, una crema topica lenitiva può essere prescritto. Aspirina e altri farmaci anti-infiammatori orali sono efficaci nel ridurre i sintomi in molti pazienti.

La chirurgia può essere presa in considerazione se tutti gli altri trattamenti falliscono. Una procedura chiamata simpaticectomia comporta il taglio terminazioni nervose che trasmettono i segnali di dolore dalle estremità. Ci sono seri rischi da considerare con procedure simpaticectomia, ma è generalmente considerato più vantaggioso rispetto pericolosa per un paziente la cui qualità di vita è fortemente influenzato dal debilitante eritromelalgia.

  • Molti casi di eritromelalgia non hanno alcuna causa nota.
  • Eritromelalgia è stata correlata con condizioni neurologiche come la sclerosi multipla.
  • Creme anti-infiammatori topici possono aiutare ad alleviare i sintomi di eritromelalgia.
  • Un medico può avere un paziente ammollo i piedi in acqua calda per indurre sintomi di eritromelalgia.
  • La maggior parte delle persone che sviluppano eritromelalgia idiopatica sono di età superiore ai 60.