Che cosa è Midollare della Tiroide cancro?

Circa 35.000 americani ricevono diagnosi di carcinomi tiroidei ogni anno, e in media, carcinoma midollare della tiroide è di circa il 3 per cento di questi. Diversamente dalla maggior parte dei tumori della tiroide, carcinomi midollari della tiroide inizia nelle cellule parafollicolari, e un indicatore di Prime è una sovrapproduzione di un ormone chiamato calcitonina. Le diagnosi sono di solito eseguite con ecografia guidata agoaspirato, e le vicine linfonodi sono anche sottoposti a biopsia per metastasi. Ci sono quattro tipi di carcinoma midollare della tiroide; la maggior parte di queste forme richiedono tiroidectomie così come chemioterapie e radiazioni esterne, come midollare ha una prognosi peggiore rispetto ad altri tipi di cancro della tiroide e la ricorrenza è più probabile. Sintomatologia non può avvenire inizialmente; nel caso di più sindromi neoplasia endocrina (uomini), spesso senza sintomi compaiono, ma i pazienti sono diagnosticati a causa di incidenza in un membro della famiglia, in quanto questa forma è una predisposizione genetica effettuata.

Quando i sintomi si verificano, sono in genere a causa di calcitonina e gene prodotti eccessive di calcitonina, che si presentano come la diarrea e arrossamento della pelle, spesso indicando metastasi epatiche. L'esame fisico può rivelare un nodulo o un nodulo alla base del collo. Ci possono essere anche problemi di respirazione, ittero, e dolore addominale, e problemi con deglutizione o vocali cambiamenti dovuti alla crescita dei noduli in strutture vicine. Bone tenerezza può anche puntare a metastasi nell'osso; altri organi che sono candidati metastatici sono polmoni, cervello, linfonodi, e le ghiandole surrenali. Tiroidectomia immediato è il trattamento iniziale raccomandata per questi sintomi in tutte le forme di carcinoma midollare della tiroide ad eccezione delle sindromi MEN.

Le sindromi MEN sono molto familiare e costituiscono circa il 25 per cento dei casi di carcinoma midollare della tiroide, come il gene mutato determinanti MEN-II-A, che è geneticamente distinto da MEN-II-B e può avere iperparatiroidismo e pheochomocytoma accompagna midollare cancro. Se pheochomocytoma è presente, deve essere trattato prima di una tiroidectomia. MEN-II-B avranno solo la malattia endocrina pheochomocytoma e carcinoma midollare della tiroide. Un'altra forma di carcinoma midollare è conosciuto come sporadico carcinoma midollare della tiroide; circa il 60 per cento dei tumori midollari sono di questo tipo e in quasi tutti i casi non metastatizzano affatto. Il restante forma di carcinoma midollare della tiroide è anche un tipo di carcinoma ereditaria dovuta alla mutazione genica, ma è la meno aggressiva di tutte le forme midollari, anche se a volte metastatizza attraverso i sistemi di sangue e linfa ad altri organi.

Dopo la tiroidectomia, che comporta la rimozione della ghiandola tiroidea e linfonodi vicini, il follow-up è composto principalmente da alcune chemioterapie e test regolari per recidiva. L'uso di iodio radioattivo non è indicato come, a differenza di altri carcinomi tiroidei, cellule carcinoma midollare della tiroide non sono di un tipo di cellula in grado di assorbire o reagire iodio radioattivo. La terapia fascio di radiazione esterna è di solito utilizzato per prevenire le recidive e di fornire cure palliative per coloro che sono ammissibili per la chirurgia. Radiografia del torace annuali e test biennali del sangue per verificare la presenza di un eccessivo calcitonina di solito sono indicati.

Prognosi sono legati alla stadio del tumore al momento della scoperta e trattata. Per la fase uno, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è al 100 per cento, per la fase due, è il 98 per cento, per la terza fase, che scende al 81 per cento e in fase quattro, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è del 28 per cento. La percentuale complessiva di sopravvivenza a 10 anni è del 65 per cento. Fattori prognostici che potrebbero influenzare questi numeri sono l'età avanzata, ambulatori collo precedenti, e la sindrome di neoplasia MEN-II-B, ognuno dei quali in correlazione con risultati più scarsi. Dalle statistiche di morbilità internazionale, i tassi di carcinoma midollare della tiroide sono molto simili a quelli degli Stati Uniti.

  • I sintomi fisici di carcinoma midollare della tiroide possono includere un grumo o nodulo alla base del collo.
  • Carcinomi midollari della tiroide inizia nelle cellule parafollicolari.
  • I nodi cancerose formate sulla tiroide possono essere rilevati da un medico con un esame fisico del collo.
  • La chirurgia è eseguita immediatamente quando un paziente viene diagnosticato un carcinoma midollare della tiroide.