Che cosa è una banca emittente?

Una banca emittente è un istituto finanziario che offre carte di pagamento per i consumatori che sono collegati con un certo tipo di tessera di associazione. Questi possono essere carte di credito o carte di debito, e fornire ai consumatori il vantaggio di poter utilizzare gli strumenti finanziari in una varietà di impostazioni. Come parte di questo processo, la banca emittente si assume anche il massimo grado di rischio per ogni consumatore che riceve una carta di pagamento, in quanto la banca sarà responsabile per risolvere eventuali debiti contratti dal titolare della carta in caso lui o lei inadempienze sul saldo.

Una delle funzioni di una banca emittente è quello di offrire servizi di carte di credito ai propri clienti. Come parte del processo, la banca deve valutare il merito creditizio del cliente, in base ai criteri stabiliti dall'associazione carta e proprie qualifiche e standard interni della banca. Per i clienti che si trovano ad essere degni di credito, la banca assegnerà un determinato limite di credito sulla carta. Tale limite può essere valutata di volta in volta e aumentato o diminuito a seconda della storia di pagamento del cliente, nonché altre modifiche che possono influenzare il livello di rischio associato continuando a servizio del conto.

In molti casi, la carta di pagamento che viene fornita da una banca emittente sarà co-branded. Ciò significa che con il marchio di carta di credito tramite tessera di associazione, il nome della banca apparirà anche sulla carta. Usando questo approccio consente la banca emittente di promuovere la sua connessione con il marchio, una strategia che può talvolta portare a generare maggiore interesse tra i consumatori. Allo stesso tempo, l'approccio di co-branding fornisce la banca con ulteriori opportunità di rendere il pubblico più consapevole della banca e la sua gamma di servizi che vanno oltre il collegamento con l'associazione della carta, una mossa che può anche aiutare ad attrarre nuovi clienti.

Una banca emittente non assume un certo grado di responsabilità in ogni carta di pagamento emessa. Nel caso in cui il titolare della carta dovrebbe di default su un saldo, la banca emittente deve adottare le misure necessarie per recuperare il debito e ridurre la perdita, per quanto possibile. Quando la carta in questione è una carta di credito, la banca emittente si condivide una parte del debito con la banca acquirente, o la banca che ha avviato i pagamenti di credito per conto del suo cliente, ma la maggior parte della responsabilità è ancora con la banca che originariamente emesso la carta.

  • Una banca emittente offre ai consumatori di credito e carte di debito.