Che cosa è un dividendi percepiti deduzione?

Una deduzione dividendi percepiti è un termine specifico in USA norme federali in materia di imposta sul reddito. Si riferisce ad una deduzione concessa a una società per coprire i dividendi ricevuti da un'altra società che possiede in parte. Di conseguenza, è un raro esempio di una deduzione applicata al denaro che è stato ricevuto dal contribuente, anziché speso.

Lo scopo dei dividendi percepiti detrazione è quello di limitare gli effetti gli stessi soldi essere tassati più volte. Politica statunitense non consente la doppia imposizione, che è la circostanza per cui gli utili di una società sono tassate e quindi gli azionisti sono tassati sui dividendi che ricevono dai profitti post-imposte della società. Senza i dividendi ricevuti deduzione, ci sarebbe un ulteriore livello di tassazione: imposta sarebbe stata presa dai profitti di una società, il dividendo pagato ad una seconda società con una quota di proprietà nella prima società, ed i dividendi pagati dalla seconda società di singoli azionisti.

Ci sono tre livelli di dividendi percepiti deduzione. Se una società detiene meno del 20% dello stock in un'altra società, è possibile detrarre il 70% di tutti i dividendi percepiti da tale stock dal proprio reddito imponibile. Se la società possiede più del 20% dello stock nell'altra corporation, la proporzione di dividendo che può essere dedotto sale al 80%. Se la società possiede più del 80% delle azioni in altra società, si può dedurre dividendi nella loro interezza.

Ci sono alcune limitazioni sulle detrazioni. Qualora una società può detrarre il 70% o 80% dei dividendi dal suo reddito imponibile, la detrazione non può superare il 70% o, rispettivamente, l'80% del proprio reddito imponibile. Ciò significa che in una situazione in cui una società riceve più di dividendi che nei suoi utili prima delle tasse, sarà in grado di elencare una cifra pari a zero per il reddito imponibile per l'anno, ma l'importo detrazione in eccesso saranno ignorati. Una società che è autorizzato a dedurre l'intero importo del dividendo può elencare un reddito imponibile negativo, il che significa che alcune delle "perdite" di solito è portato avanti e compensata con dati relativi alle entrate del prossimo anno.

La deduzione dei dividendi ricevuti si applica solo a titoli che la società ha tenuto per almeno 45 giorni. Questo periodo non può coprire il periodo in cui la società aveva il diritto o l'opzione di vendere le scorte a un prezzo fisso. Il principio di questa regola è che i benefici di deduzione sono disponibili solo per le aziende che trasportano i rischi inerenti alla partecipazione al capitale sociale.