Foreste Mantenere Verde: legno sostenibile raccolto

Il Forest Stewardship Council (FSC) è un'organizzazione indipendente, non-profit, agenzia internazionale non governativa che promuove l'uso di legno sostenibile raccolto, che è il legno raccolto da foreste ben gestite.

La FSC definisce gli standard che rispecchiano concordato principi per la gestione responsabile delle foreste e accredita le organizzazioni che certificano il raggiungimento di tali norme da parte foreste o boschi specifici. Questi certificatori traccia ciascuna società e le loro catene di approvvigionamento a fonti certificate FSC. Questa catena di custodia assicura che i consumatori possano fidarsi del marchio FSC, che garantisce che tale legno incontra i suoi standard.

La FSC ha sviluppato i Dieci Principi di Forest Stewardship per affrontare i problemi e gli impatti che circondano la gestione forestale:

  1. Conformità alle leggi e principi FSC

    La gestione forestale rispetta tutte le leggi applicabili nel paese in cui si verificano, e dei trattati internazionali e gli accordi di cui il paese è firmatario, e rispettare tutti i principi e criteri FSC.

  2. Di possesso e utilizzo dei diritti e delle responsabilità

    Di possesso e l'uso di diritti a lungo termine alle risorse del territorio e forestali devono essere chiaramente definiti, documentati, e legalmente stabiliti.

  3. Diritti dei popoli indigeni

    I diritti legali e consuetudinari delle popolazioni indigene di possedere, utilizzare e gestire le loro terre, territori e risorse sono riconosciuti e rispettati.

  4. Rapporti comunitari e diritti dei lavoratori

    Operazioni di gestione forestale devono mantenere o migliorare il benessere sociale ed economico a lungo termine di essere dei lavoratori forestali e delle comunità locali.

  5. Vantaggi della Foresta

    Operazioni di gestione forestale devono incoraggiare l'uso efficiente dei molteplici prodotti e servizi della foresta per garantire la vitalità economica e una vasta gamma di benefici ambientali e sociali.

  6. Impatto ambientale

    La gestione forestale conservare la diversità biologica e dei suoi valori associati, le risorse idriche, suolo, e gli ecosistemi e paesaggi unici e fragili, e, così facendo, mantenere le funzioni ecologiche e l'integrità della foresta.

  7. Piano di Gestione

    Un piano di gestione - adeguato alla scala e l'intensità delle operazioni - deve essere scritto, realizzato, e tenuto aggiornato. Gli obiettivi a lungo termine della gestione, ei mezzi per raggiungerli, devono essere chiaramente indicati.

  8. Monitoraggio e valutazione

    Il monitoraggio è condotto - adeguato alla scala e all'intensità della gestione forestale - per valutare le condizioni della foresta, le produzioni forestali, la catena di custodia, attività di gestione, e le loro impatti sociali e ambientali.

  9. Manutenzione di High Conservation Value Forests

    L'attività di gestione di foreste ad alto valore ambientale devono mantenere o migliorare gli attributi che definiscono tali foreste. Le decisioni riguardanti le foreste ad alto valore ambientale devono essere sempre considerati nel contesto di un approccio precauzionale.

  10. Piantagioni

    Le piantagioni devono essere pianificate e gestite secondo i principi e criteri 1-9, e Principio 10 e dei suoi criteri. Oltre a fornire una serie di benefici sociali ed economici e possono contribuire a soddisfare le esigenze di tutto il mondo per i prodotti forestali, che dovrebbe integrare la gestione di, ridurre le pressioni su, e di promuovere il restauro e la conservazione delle foreste naturali.