Chi sono gli indiani Cherokee dell'Est?

Gli indiani Cherokee dell'Est, o della fascia orientale di indiani Cherokee, sono una tribù di nativi americani con terre vicino Smoky Mountains National Park il Grande nel North Carolina. Sono i discendenti dei membri della tribù Cherokee che hanno mantenuto le loro terre e hanno rifiutato di partecipare al movimento costretto a Oklahoma Territorio sul Trail of Tears durante il 1830. Gli indiani Cherokee orientali non sono affiliati con la Nazione Cherokee, ma ancora mantengono legami culturali e storici e praticare le cerimonie originali Cherokee. La tribù ha un suo linguaggio, pratiche religiose e di governo.

Cherokee hanno sempre vissuto nella parte occidentale del Nord Carolina, e storie tramandate di generazione in generazione descrivere antiche cacce di mastodonti. La tribù ha iniziato a costruire villaggi semi-permanenti intorno al 8000 aC, e per i prossimi 1000 anni, il Cherokee cominciò a istituire la religione, struttura politica, sistemi agricoli perfezionati e abilità tiro con l'arco efficaci. I Cherokee indiani tentarono di coesistere con i coloni bianchi, ma non hanno avuto successo, e la maggior parte della tribù è stato spostato a ovest verso il territorio Oklahoma nel 1838 sul Trail of Tears. Gli indiani Cherokee Orientale sfidato la rimozione e mantenuto le loro terre in prossimità delle Smoky Mountains in North Carolina.

Il governo North Carolina ha assicurato la tribù una residenza permanente nel territorio dello Stato, concedendo loro una fiducia di terra sotto la supervisione del Bureau of Indian Affairs. Nel 1827, gli indiani Cherokee orientale ha adottato una costituzione e istituito il proprio governo, che comprendeva un ramo esecutivo, guidato dal capo principale e il capo vizio; un consiglio tribale legislativo; e un potere giudiziario. Gli indiani Cherokee orientali finanziare il loro governo con i soldi provenienti da varie fonti, come ad esempio un casinò e il turismo, e attraverso fondi federali. Questi fondi sono utilizzati per le infrastrutture, l'assistenza sanitaria, i servizi di supporto e programmi di utilità.

Cherokee indiani parlano Tsalagi, una lingua irochese con morbidi, sillabe fluenti costituiti da 86 caratteri nel suo alfabeto e tre dialetti diversi. Gli orientali Cherokee indiani del Nord parlano il dialetto Medio o Kituhwa, e per la rimozione degli Stati Uniti governmentâ € ™ s dei bambini dalle case Tsalagi di lingua, la lingua del tutto scomparsa. Al fine di preservare questa tradizione linguistica, i Cherokee istituito un'iniziativa linguaggio per rendere obbligatoria per i bambini che frequentano le scuole tribali imparare Kituhwa come lingua primaria con l'inglese come lingua secondaria. Questa iniziativa ha dimostrato di avere successo, e il numero di persone Tsalgi lingua è aumentata.

Gli indiani Cherokee orientali sono religiosamente diverse e praticano una combinazione delle religioni. Essi si fondono danze tradizionali Cherokee e cerimonie con le nuove abitudini di età. In aggiunta, ci sono molte chiese cristiane di diverse confessioni sparsi in tutta la comunità.