Che cosa è una tabella di dati?

Una tabella di dati è uno strumento visiva composto colonne e righe etichettati, utilizzati per organizzare le informazioni contenute nel database di un computer. Esso può servire per organizzare i dati disparati, così da consentire ai dati di essere facilmente manipolati e analizzati. Le tabelle di dati sono comunemente usati nel processo di analisi finanziaria o come strumenti per la tradizionale web design.

Le tabelle di dati generalmente presenti dati numerici all'interno di un formato griglia. Tuttavia, possono essere utilizzati anche per presentare il testo, collegamenti ipertestuali Internet, o anche immagini.

Grazie al loro stile ordinata di presentazione, tabelle di dati sono benefiche come dispositivi di recupero informazioni. Software di preparazione di imposta popolare comunemente si basa su tabelle di dati per analizzare le passività e le deduzioni. Amministratori delegati e direttori finanziari di frequente possono spesso riferimento ad una tabella di dati durante l'esecuzione di un'analisi costi-benefici, in quanto permette loro di digerire una matrice di dati una rapida occhiata.

Ancora più importante, tabelle di dati sono utilizzati nel campo della contabilità, consentendo valori di ingresso per essere facilmente modificati. Una volta modificato, tutti i dati interessati nella tabella saranno immediatamente ricalcolati per riflettere il cambiamento.

Due tipi di tabelle che sono comunemente utilizzati come strumenti per l'analisi dei dati sono tabelle di dati a una variabile e tabelle di dati a due variabili. Semplici modifiche in una tabella di dati può essere realizzato utilizzando una tabella di dati a una variabile. Utilizzando questo tipo di tabella, un utente può modificare una singola variabile all'interno di una formula, per comprendere come tale modifica influenzerà la formula nel suo complesso. Ad esempio, se un mutuatario sta cercando di capire come gli aumenti dei tassi di interesse possono influenzare il saldo della carta di credito, si può utilizzare una tabella di una variabile per modificare il valore di ingresso per il tasso di interesse della carta.

Comparabilmente più modifiche complesse possono essere realizzate utilizzando una tabella di dati a due variabili. Questo tipo di tabella consente agli utenti di modificare due valori di ingresso all'interno di una formula. Ad esempio, se un appassionato sportivo desidera confrontare le prestazioni di due giocatori di baseball sulla base dei loro piedi-a-strikeout rapporti, nonché le loro percentuali base rubata, la tabella a due variabile è in grado di alterare entrambi questi valori di input contemporaneamente.

Dal momento che le tabelle di dati vengono creati con l'ausilio delle tecnologie informatiche, che spesso producono risultati che sono più accurate di quelle prodotte con calcolo manuale. Mentre sono simili ai grafici impiegati in analisi statistiche, tabelle di dati richiedono poca formazione per l'uso. Allo stesso modo, sono relativamente semplici da leggere e modificare. Così, sono richiesti strumenti che vengono utilizzati sia dai professionisti e da laici.

  • Le tabelle di dati e grafici sono frequentemente utilizzati da amministratori delegati e direttori finanziari.
  • Una tabella di dati è uno strumento visivo che definisce i numeri in colonne e righe.
  • Le tabelle di dati presenti informazioni in un formato griglia, ma spesso può incorporare immagini, collegamenti ipertestuali e testo di supporto.
  • Le tabelle di dati possono essere utili per confrontare la potenza statistica di diversi giocatori di baseball.