Che cosa è Sulbutiamine?

Sulbutiamine è il nome generico per Arcalion, un farmaco più noto per il trattamento di astenia, che è debolezza fisica anormale o la riduzione di energia. E 'anche usato per migliorare la memoria e il trattamento della disfunzione erettile. È un derivato sintetico di tiamina, noto anche come tiamina o vitamina B. In questo, è simile ad altri farmaci come allithiamine, benfotiamina, fursultiamine e prosultiamine. Sulbutiamine va anche con i nomi di marca Arcatamin, Arnion, Enerion, Megastene, Pymeacolion o Surmenalit.

L'origine di Sulbutiamine può essere seguita in Giappone, dove beriberi, una condizione del sistema nervoso caratterizzato da un deficit di tiamina, era prevalente prima del 20 ° secolo. Dopo giapponese medico navale Takaki Kanehiro notato il possibile legame tra beriberi e la dieta, tiamina è stato scoperto a metà degli anni 1930. Ulteriore lavoro ha portato allo sviluppo di allithiamine nel 1951, che era la derivata prima tiamina usato per trattare la carenza di vitamina.

Noto anche come tiamina disolfuro di allile (TAD), si verifica allithiamine naturalmente in aglio e viene considerata una forma di vitamina B che è facilmente solubile in composti organici idrosolubili noti come lipidi. Sulbutiamine fatto la sua prima comparsa a metà degli anni 1970. È stato sviluppato per fornire un derivato con più lipofilia, che è in riferimento alla capacità di un composto di sciogliere in lipidi.

Sulbutiamine è solitamente costituito da una tavoletta 200 milligrammi, da prendere tre volte al giorno con somministrazione orale. Così il dosaggio più comune è di 600 mg. In un rapporto pubblicato nel 2005 Progress libro in Neuro-Psychopharmacology e Biological Psychiatry, però, un gruppo di ricercatori medici francesi raccomanda un dosaggio terapeutico di 850 mg per i pazienti che pesano non meno di 150 libbre (68 kg). In ultima analisi, raccomandazioni di dosaggio variano ampiamente, e Sulbutiamine è disponibile in capsule o in polvere anche.

Alcune persone che prendono Sulbutiamine possono sviluppare una allergia cutanea lieve, e alcuni pazienti anziani, in particolare, si può verificare una piccola misura di ansia o nervosismo. Un articolo del 2006 sulla base dello studio di un paziente con disturbo bipolare è stata pubblicata nella World Journal of Biological Psychiatry, che indica che l'uso eccessivo del farmaco può causare complicazioni. Ci sono pochi effetti collaterali, tuttavia, associate a Sulbutiamine.

Sulbutiamine è disponibile in più di 30 paesi, per lo più in Asia, Medio Oriente e Africa. Essi comprendono la Colombia, India, Brasile, Egitto, Messico, Nigeria, Siria e Vietnam. In generale, tuttavia, il farmaco non gode diffusa giuridica. Inoltre, non è noto per essere fabbricati o commercializzati negli Stati Uniti, dove si deve ancora ricevere l'approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA).

  • I pazienti anziani che assumono Sulbutiamine potrebbero verificarsi lievi di ansia o nervosismo.