Che cosa è retrocalcaneare Borsite?

Borsite retrocalcaneare, a volte chiamato anche dolore al tallone inserzionale del tendine di Achille o borsite, è una condizione infiammatoria. Il corpo ha borse, che sono sacche piene di liquido, in tutto più importanti articolazioni per fungere da ammortizzatori. Borsite retrocalcaneare riguarda specificamente la borsa al di sotto del tendine di Achille, o sul retro del calcagno, che è chiamato il calcagno. Quando la borsa si infiamma, che provoca dolore e gonfiore intorno alla zona della caviglia.

I pazienti che sospettano che possono avere borsite retrocalcaneale dovrebbero esaminare la zona del tallone per vedere se è rosso e si sente caldo e tenero. Essi possono inoltre notare un peggioramento del dolore in piedi sulle loro punte. Il dolore può anche intensificare quando il paziente cammina, corre, o tocca la zona. Coloro che sperimentano questi sintomi dovrebbe vedere un medico per una diagnosi professionale.

In genere, il medico la diagnosi borsite retrocalcaneale con un semplice esame fisico. Egli esaminerà la caviglia per verificare gonfiore, piegando la caviglia verso l'alto e verso il basso, mentre chiedendo al paziente di qualsiasi dolore sperimenta. Nei casi in cui la condizione non migliora con il trattamento iniziale, il medico può quindi ordinare test di imaging, come radiografie e la risonanza magnetica (MRI).

Borsite retrocalcaneare è tipicamente una condizione uso eccessivo. In altre parole, il paziente probabilmente acquisito lanciando una nuova routine di allenamento aggressivo, o altrimenti improvvisamente aumentando il suo livello di attività. Correre, camminare, saltare e in particolare può portare a borsite retrocalcaneale. Il trattamento iniziale richiede astenendosi da attività faticose, o qualsiasi attività che provoca dolore. L'immobilizzazione completa non è generalmente raccomandato.

Il medico consiglierà al paziente di effettuare un icepack sulla zona della caviglia più volte al giorno, per non più di 10 minuti ogni volta. Farmaci non steroidei anti-infiammatori (FANS), come l'ibuprofene o naprossene, possono contribuire ad alleviare il dolore e ridurre il gonfiore. Il paziente può anche utilizzare un plantare, o inserto di scarpe, per fornire sostegno supplementare per la zona mentre si cammina. Questi plantari sono disponibili over-the-counter, oppure possono essere su misura per adattarsi piedi dell'individuo.

La terapia fisica è fortemente raccomandato per i pazienti con borsite retrocalcaneale. Il fisioterapista può lavorare con il paziente su esercizi specifici progettati per aumentare la forza e la mobilità della zona della caviglia. Questi esercizi possono non solo aiutare la borsa a recuperare, può anche aiutare a prevenire questa condizione da ricorrenti. Alcuni fisioterapisti possono anche consigliare il trattamento ad ultrasuoni, che può aiutare a ridurre l'infiammazione. La terapia con ultrasuoni mira onde sonore ad alta frequenza alla caviglia per stimolare i tessuti, aumentare il flusso di sangue, e possibilmente ridurre i tempi di guarigione.

I pazienti che ancora soffrono di borsite retrocalcaneale nonostante questi trattamenti possono tornare dal medico. Il medico può iniettare un farmaco corticosteroide nella borsa per alleviare l'infiammazione. Di tanto in tanto, il medico può consigliare mettendo un cast sulla caviglia per diverse settimane. Solo in rari casi sarà necessario un intervento chirurgico per rimuovere la borsa del tutto.

  • Sport legati lesioni possono portare a borsite retrocalcaneale.
  • I medici spesso prescrivono la terapia fisica per i pazienti che hanno borsite retrocalcaneale.