Qual è la differenza tra una democrazia diretta e indiretta?

La differenza tra democrazia diretta e indiretta è abbastanza semplice. In una democrazia diretta, i cittadini decidono direttamente proponendo leggi o referendum su leggi che non piaceva, votando per determinare chi entra nell'ufficio del pubblico, e ricordando i funzionari pubblici che non stanno facendo il loro lavoro. Una democrazia indiretta, al contrario, utilizza un piccolo gruppo di funzionari di prendere decisioni di importanza per conto dei loro elettori. In entrambi i casi, l'ingresso del popolo è la pietra angolare del governo, ma il governo è gestito in modi diversi.

Un classico esempio di democrazia diretta è il Town Meeting. Molte città in tutto il New England continuano a tenere assemblee cittadine, manifestazioni annuali in cui tutti i cittadini che desiderano possono partecipare a votare su questioni di importanza per la comunità. Nel corso di una riunione cittadina, i cittadini potrebbero decidere come allocare i fondi in comunità, o possono proporre nuove leggi per rendere la comunità più fluido.

Un esempio ben noto di democrazia indiretta è una casa di legislatura, come il Senato degli Stati Uniti. I membri di una legislatura sono in genere eletti dai costituenti, ma possono anche essere nominati, a seconda di come è gestito il loro governo. Questi individui sono tenuti a prendere decisioni a nome di tutti i cittadini, ma le voci dei singoli cittadini non fanno parte del processo di voto, anche se i cittadini possono testimoniare alle udienze sulle leggi di interesse, e sono invitati a contattare i loro rappresentanti su questioni di interesse .

Democrazie dirette e indirette sia hanno il loro posto. Una democrazia diretta funziona meglio in una piccola comunità, con i cittadini che partecipano attivamente, che lo rende ideale per qualcosa come una piccola città del New England, ma meno adatto a una grande città. Democrazia indiretta crea un processo più snello e gestibile attraverso funzionari eletti esperti. Tuttavia, si basa anche su cittadini attivi e impegnati: affinché una democrazia diretta a funzionare bene, i cittadini hanno bisogno di essere educati e interessati, partecipando attivamente alle votazioni e altri eventi in cui il loro parere è sollecitato.

Molte nazioni cercano di creare una miscela di entrambi i tipi di democrazia. Ad esempio, molti stati degli Stati Uniti dispongono di un sistema di iniziativa e di referendum, che è una forma di democrazia diretta. Questi sistemi permettono di ottenere i singoli elettori questioni sulla scheda elettorale con il supporto di firme di altri elettori, creando un forum dove le persone possono parlare di questioni che li riguardano e plasmare attivamente i loro governi.

In sostanza, la differenza tra la democrazia diretta e indiretta può essere evidenziato nei nomi di questi due diversi sistemi di democrazia. Democrazie dirette richiedono la partecipazione diretta da parte dei membri della società, mentre le democrazie indiretti si basano sulla partecipazione indiretta. La democrazia diretta e indiretta, deve anche contare su pesi e contrappesi che sono progettate per garantire che nessun funzionario oltrepassano i loro confini.

  • Gli Stati Uniti è spesso considerato una democrazia indiretta, perché i cittadini eleggono i rappresentanti al Congresso.
  • Entrambi i tipi di democrazie si basano su controlli ed equilibri.
  • Iniziative e referendum, che sono una forma di democrazia diretta, permettono ai singoli elettori per ottenere le questioni sulla scheda elettorale.