Che cos'è il Ramadan?

Ramadan è il nono mese del calendario islamico, ritenuto dai musulmani di essere il mese più sacro di tutto l'anno. La sua riverenza significa la rivelazione del Sacro Corano al Profeta Muhammad. Nel corso di questo mese, i musulmani in tutto il mondo digiunano dall'alba al tramonto. La parola Ramadhan deriva dall'arabo Ramida radice o ar-Ramad, che significa 'il calore intenso e la siccità'. Si tratta di un nome adatto per il mese in cui i musulmani sopportare il calore di fame e di sete.

Ramadan inizia con l'avvistamento della luna nuova e termina quando la prima falce della prossima nuova luna sorge, dichiarando l'inizio di un nuovo mese chiamato Shawwal. Il primo giorno di Shawwal è segnato da una gioiosa celebrazione chiamata Eid ul-Fitr, che significa 'Festival della Breaking Fast'. Questo festival inizia con speciali preghiere congregazionale nelle moschee o centri islamici, seguite da feste abbondanti e socializzazione.

Ci sono alcune cose importanti che i musulmani osservare durante il Ramadan:

1. Il digiuno. L'atto di astensione da cibo, bevande e il rapporto sessuale è così diffuso nel corso del mese che spesso le persone fraintendono il Ramadan a significare il digiuno. In realtà, la parola araba per il digiuno è sawm. Il digiuno inizia con suhoor, che è un pasto leggero o uno spuntino all'alba, e finisce con iftar o rompere veloce, un pasto completo solo dopo il tramonto.

Il digiuno è a due facce, che coinvolge gli aspetti fisici e spirituali dell'Islam. Fisicamente, i musulmani si astengono dal mangiare, bere, fumare o avere qualsiasi forma di contatto sessuale dal sorgere del sole fino al tramonto. Spiritualmente, i musulmani si astengono dal abitudini negative, come gossipping, bestemmiando, mentire e badmouthing altri. Inoltre, i musulmani evitare ei suoni osceni.

Il digiuno strappa via la distrazione dei piaceri mondani e permette ai musulmani di concentrarsi sulla riflessione interiore e purezza maggiore di pensiero e di azione. Ramadan è il mese per pregare, compiere buone azioni e passare il tempo con la famiglia e gli amici. E 'anche un momento per ricordare i poveri e come soffrono per ottenere anche un solo pasto al giorno. In realtà, alla fine del Ramadan, i musulmani sono incoraggiati a dare fitra, una quantità sufficiente di carità per nutrire una persona per un giorno.

I musulmani che trovano il digiuno di un problema non sono obbligati a effettuare un mese digiunare durante il Ramadan. Gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone malate sono esentati dal digiuno. Coloro che hanno una condizione temporanea che impedisce loro di digiuno sono tenuti a compensare eventuali giorni persi dopo il Ramadan. Se la condizione è permanente o esteso per un lungo periodo di tempo, possono fornire carità per alimentare un bisognoso per ogni giorno perso.

2. Laylat al-Qadr. Conosciuto anche come la notte di (Will) Destiny, questa è la notte più santa durante il Ramadan. E 'la notte in cui il Corano fu rivelato da Dio al Profeta Maometto tramite l'angelo Gabriele. Sebbene la notte esatta rimane un mistero, si ritiene essere uno degli ultimi dieci notti di Ramadan, in particolare le notti dispari tra il 21 e il 29.

I musulmani sono incoraggiati a cercare questa notte attraverso ardente preghiera. Il Santo Corano ha fornito che le preghiere di questa sola notte sono meglio di preghiere di mille mesi. Cercatori di questa notte saranno molteplici benedetto, in base al quale tutti i loro peccati vengono cancellati come se fossero rinati.

3. preghiere Tarawih. Composto da otto a venti raka'ah, le unità islamici di preghiera, queste preghiere opzionali vengono eseguite ogni notte durante il Ramadan. Preghiere Tarawih possono essere eseguite congregationally alla moschea o individualmente a casa. Alla moschea, l'intero Corano è recitato per queste preghiere. I 114 capitoli del libro sacro sono stati comodamente divisa in 30 parti uguali, una per ogni notte di Ramadan.

Ramadan è un'opportunità per i musulmani di coltivare una coscienza sollevato di Dio Onnipotente. Si tratta di un mese di purificazione spirituale e di riflessione sulle azioni passate e un tempo per i musulmani a pensare al loro futuro religiosa. Durante questo tempo, i musulmani si uniscono con un unico obiettivo: servire Dio secondo le sue istruzioni e la pratica dei suoi messaggeri.

  • I musulmani digiunano dall'alba al tramonto durante il Ramadan.
  • Il mese di Ramadan inizia con speciali preghiere nelle moschee e centri islamici.
  • Ramadan significa la rivelazione del Corano al profeta Maometto.
  • Le date, che sono tradizionalmente consumati per rompere il digiuno Ramadan.