Che cosa è un Border Checkpoint?

Un checkpoint di confine è un'area al confine tra due paesi in cui le persone possono passare avanti e indietro tra le nazioni vicine. Come il termine "checkpoint" implicherebbe, passando attraverso un posto di controllo di frontiera in genere richiede la presentazione di documenti e un breve colloquio con un ufficiale di frontiera per confermare che la traversata è legale. La natura delle procedure in un punto di controllo di confine varia, a seconda delle nazioni su entrambi i lati.

In genere, posti di frontiera sono progettati per incanalare veicolo e traffico pedonale attraverso una serie di stazioni presidiati da funzionari di frontiera. Spesso, le auto hanno diverse corsie tra cui scegliere, per evitare un collo di bottiglia alla frontiera, e le corsie possono diviso ulteriormente per l'impiego di cittadini di ritorno, compagnie di navigazione, i visitatori stranieri, e così via. Gli aeroporti internazionali hanno anche una forma di checkpoint di frontiera nella loro zona doganale, che i nuovi arrivati ​​devono passare attraverso.

In genere, posti di frontiera vanno in entrambe le direzioni, con i funzionari equipaggio entrate e le uscite. Quando qualcuno entra in un posto di controllo di frontiera, lui o lei sarà chiesto per l'identificazione, e un colloquio sulla natura della visita può essere effettuata. I veicoli sono in genere controllati per contrabbando, e un passaporto può essere richiesto per l'identificazione e stampaggio. Le persone possono essere detenuti in posti di frontiera per presunte violazioni della legge, la mancata avere il diritto timbri sui passaporti, e altre questioni. All'uscita da un paese a un checkpoint di confine, un funzionario di solito rivedere rapidamente passaporto e documenti del viaggiatore per assicurarsi che tutto sia in ordine.

Valichi di frontiera vengono utilizzati per controllare il flusso di persone dentro e fuori di una nazione. Essi sono la prima linea di difesa contro l'immigrazione clandestina, e sono anche il primo punto di contatto per le persone in cerca di asilo, come i richiedenti asilo devono di solito dichiarare la loro intenzione al confine. Un posto di frontiera è anche usato per tenere le merci di contrabbando compresi i farmaci illegali e prodotti agricoli pericolosi fuori di un paese, e come linea di difesa contro l'ingresso in una nazione per fini criminali.

Alcuni posti di frontiera sono molto rilassato, e passando per il confine può essere una semplice formalità, in genere grazie ad accordi trattati tra i paesi lungo il confine. In altri casi, un posto di controllo di frontiera può essere strettamente controllata, e le procedure presso il checkpoint può essere molto ampia. Controlli stretti sono più comuni lungo i confini con le nazioni ostili, o lungo i bordi utilizzati per l'immigrazione clandestina. Checkpoint Charlie, un famoso punto di controllo tra Berlino Est e Ovest, è stato un notevole esempio di un posto di controllo di frontiera strettamente controllato e talvolta anche pericoloso.

E 'una buona idea di essere preparati per un passaggio di frontiera prima di passare attraverso un checkpoint. Per i cittadini stranieri l'attraversamento delle frontiere, contattando l'ambasciata della nazione essere attraversato in è una buona idea, per assicurarsi che tutti i requisiti per un passaggio agevole, come i visti e permessi, sono soddisfatte. Al valico di frontiera, le dichiarazioni doganali forme e altro materiale necessario essere compilato, e la gente dovrebbero essere pronti ad una breve intervista, anche se stanno tornando cittadini.

  • Un passaporto può essere richiesto di passare attraverso un checkpoint di confine.
  • Un checkpoint di confine è un'area al confine tra due paesi in cui le persone possono passare avanti e indietro tra le nazioni vicine.
  • Container intermodali sospetti possono essere ispezionate a un checkpoint di frontiera.