Che cosa è Anonymous Blogging?

Anonymous blogging è la pratica di scrivere un blog on line o diario in un modo che è destinato per nascondere l'identità di chi scrive. Questi scrittori possono avere diversi motivi per non voler rivelare i loro nomi, così come diversi stili di blogging. Come blogging è diventato più popolare, i programmatori hanno creato una serie di strumenti per semplificare il processo di blogging anonimo.

Il tipo più comune di blogging anonimo è il weblog tradizionale. Questi blog in genere eseguite breve per moderare gli articoli di lunghezza su un quotidiano a base settimanale, anche se le voci più focalizzati su questioni specifiche non sono infrequenti. Altri blogger anonimi possono scegliere di utilizzare i servizi di microblogging come Twitter ™ di inviare messaggi più concisi. Altri scrittori partecipano in forma anonima in più blog degli utenti, dove diversi autori possono contribuire agli stessi articoli o scrivere articoli separati per essere pubblicato sullo stesso sito.

Ci sono diversi motivi per cui le persone possono scegliere di impegnarsi in blogging anonimo. Il motivo più frequentemente citato è di denuncia. Whistleblowing è la pratica di segnalazione attività non etiche o illegali di una organizzazione o azienda. In molti paesi, ci sono leggi in vigore intese a proteggere gli informatori da ripercussioni negative, ma i blogger non si sentono sempre che queste leggi siano effettivamente proteggerli, soprattutto quando si riportano le attività dei loro datori di lavoro. Per questo motivo, molti scelgono di rimanere anonimo.

Un altro motivo che le persone partecipano blogging anonimo è di evitare il confronto quando impegnati in pettegolezzi o lamentarsi. Blogger con questo motivo spesso hanno cose negative da dire su individui o società che stanno discutendo, ma non sono considerati informatori, perché non stanno rivelando un comportamento illegale o non etico. Questi blog non protetti dalle leggi di denuncia. Se le dichiarazioni di questi blog di autori possono essere dimostrato di essere oggettivamente falsa e dannosa, quindi gli autori possono essere citati in giudizio per diffamazione.

Ci sono diversi metodi disponibili di rimanere anonimo. Come un blogger decide di rimanere anonimo, spesso è influenzata dalle risorse e competenza tecnica delle persone che desiderano scoprire l'identità della persona. Nel caso in cui tali risorse sono limitate, semplicemente usando un nome falso può essere sufficiente. In altri casi, più tecnicamente soluzioni complesse possono essere necessarie, come ad esempio sempre il collegamento al blog attraverso un proxy anonimo su internet, o utilizzando un servizio di anonimato più avanzato come The Onion Router (TOR). Anche quando i migliori metodi tecnologici vengono utilizzati per proteggere gli autori identità, può ancora essere rivelato se il rilascio accidentale di informazioni riservate. Per questo motivo, alcuni blogger cercano di modificare qualsiasi dettaglio che identificano in racconti o articoli che pubblicano.

  • Nel caso in cui tali risorse sono limitate, semplicemente usando un nome falso potrebbe essere sufficiente a mantenere l'anonimato.
  • Alcuni scrittori partecipano in forma anonima in più blog degli utenti.
  • Anonymous blogging potrebbe essere utilizzato per diffondere gossip.
  • Blog anonimi possono essere utilizzati per diffondere commenti diffamatori riguardo a qualcuno.