Esaminando la presidenza di John F. Kennedy

John F. Kennedy fu il primo presidente nato nel 20 ° secolo. E 'stato anche il più giovane presidente, a 43 anni di età, ad essere eletto all'ufficio. (Theodore Roosevelt assunse la carica a 42 anni, dopo l'assassinio del presidente William McKinley, ma lui non è stato eletto ad essa fino all'età di 46) Kennedy è stato anche il più giovane presidente di morire in carica. Aveva solo 46 quando è stato assassinato il 22 novembre 1963.

Il 20 gennaio 1961, il presidente Kennedy ha presentato uno dei più indimenticabili discorsi inaugurali nella storia degli Stati Uniti. Ha illustrato le sue proposte "nuova frontiera" e ha proclamato che una nuova generazione di cittadini americani aveva preso tutto il paese. Nella sua conclusione, ha invitato i cittadini degli Stati Uniti di "Non chiedere cosa il tuo paese può fare per voi -. Chiedete cosa potete fare voi per Paese"

Il presidente Kennedy ha commesso un primo nominando suo fratello Robert procuratore generale. Per la prima volta, un presidente aveva un fratello nel suo gabinetto. Altro superstite fratello di Kennedy, Teddy, è stato eletto al Senato nel 1962 e rappresenta ancora Massachusetts al Senato al momento della stesura.

John F. Kennedy era pronto a fare grandi cambiamenti alla politica estera. Voleva abbandonare la politica di contenimento del comunismo e invece lavorare con l'Unione Sovietica per creare un mondo migliore e meno violento. Aggressione sovietica a Berlino e Cuba ha cambiato idea.

Un altro cambiamento importante nella politica estera degli Stati Uniti è venuto nel settore delle relazioni del Terzo Mondo. Kennedy credeva per aiutare i paesi del terzo mondo. Ha sostenuto le sue convinzioni, fornendo il Terzo Mondo con aiuti monetari e volontari degli Stati Uniti sotto forma di Peace Corps.

Allo stesso tempo, ha sostenuto le politiche del suo predecessore in Vietnam, in realtà l'aumento del numero di consiglieri militari statunitensi nel paese.

Trattare con le armi e l'URSS

A differenza di Truman e Eisenhower, Kennedy credeva che fosse possibile contrattare e compromesso con l'Unione Sovietica, e che le due superpotenze potrebbe coesistere pacificamente. Perché Nikita Krusciov, il premier sovietico, era stato liberalizzando società sovietica e aveva abbandonato lo stalinismo, Kennedy pensò che avrebbe potuto trattare con lui.

Kennedy voleva fermare la corsa agli armamenti piuttosto che costruire più armi. Ha proposto l'incontro con Krusciov per discutere il controllo degli armamenti e il disarmo, anche - la distruzione delle armi nucleari.

Kennedy è stato deluso. L'Unione Sovietica ha visto l'offerta di Kennedy di negoziare come un segno di debolezza. Invece di raggiungere gli Stati Uniti e il suo nuovo leader, l'Unione Sovietica ha iniziato a comportarsi in modo aggressivo in Europa (Berlino) e America Latina (Cuba). L'Unione Sovietica sbagliato i calcoli. La risposta di Kennedy era: "Che ogni nazione sapere, se ci vuole bene o male, che noi pagheremo qualsiasi prezzo, sopportare qualsiasi onere, di soddisfare qualsiasi difficoltà, sostenere qualsiasi amico, opporsi a qualsiasi nemico per assicurare la sopravvivenza e il successo della libertà."

Nel 1962, Kennedy era tornato alle politiche dei suoi predecessori - di lavoro per fermare l'aggressione sovietica e contenere sfera d'influenza dell'Unione Sovietica.

L'unico vantaggio tangibile degli sforzi di Kennedy era il Nuclear Test Ban Treaty limitata firmato nel 1963. E 'fuorilegge testare armi nucleari nell'atmosfera. Dopo la firma del trattato, Kennedy ha detto: "Oggi la paura è un po 'meno e la speranza di un po' più grande. Per la prima volta siamo stati in grado di raggiungere un accordo in grado di limitare i pericoli di questa età nucleare."

Aiutare il Terzo Mondo: Creazione del Corpo di Pace

Kennedy credeva che fosse l'obbligo degli Stati membri non solo per aiutare il terzo mondo economico, ma anche di diffondere la democrazia ai propri paesi.

Per promuovere questa missione, Kennedy ha creato il Corpo di Pace nel 1961 per mandarci volontari per le persone che vivono in paesi del terzo mondo. Migliaia di cittadini statunitensi sono andati all'estero per aiutare a costruire strade e ospedali, e per aiutare ad educare i cittadini di tutto il mondo.

Entrando nella Baia dei Porci

Ironia della sorte, la prima grande mossa di politica estera della nuova amministrazione si è conclusa nel disastro quando Kennedy ha deciso di procedere con la Baia dei Porci a Cuba pianificata dall'amministrazione Eisenhower.

La Baia dei Porci stato un tentativo di aiutare esuli cubani dopo il loro paese è sceso al comunismo nel 1959. Gli Stati Uniti hanno fornito addestramento, attrezzature e supporto logistico per i cubani intenzionato a riconquistare il loro paese. Il 1961 invasione fallito miseramente, e, di conseguenza, Cuba si voltò verso l'Unione Sovietica.

I sovietici erano più che felici di fornire assistenza a Cuba. Krusciov aveva cercato un alleato in America Latina in modo che potesse costruire una base per missili sovietici. Mentre gli Stati Uniti avevano missili in Europa mira l'Unione Sovietica, i sovietici avevano nessuno vicino alla terraferma degli Stati Uniti. Quale posto migliore di Cuba?

La crisi dei missili di Cuba

La crisi dei missili di Cuba è stato il momento decisivo per l'amministrazione Kennedy. Il 16 ottobre del 1962, l'intelligence Usa ha scoperto che i sovietici stavano costruendo siti missilistici a Cuba. La US Air Force ha voluto prendere i siti, e molti nel militare chiamato per l'invasione di Cuba. Kennedy temeva che un'invasione porterebbe ad una guerra mondiale, così ha creato un blocco di Cuba, invece.

Kennedy ha promesso che le navi sovietiche diretti a Cuba parti trasportare missili non sarebbe stato consentito il blocco. Inoltre, ha chiesto che i sovietici rimuovere le loro basi e tutti armamenti sovietici da Cuba.

All'ultimo momento, i sovietici marcia indietro e ha ricordato loro navi. L'Unione Sovietica in seguito accettato di rimuovere i missili e le loro basi da Cuba, e gli Stati membri si sono impegnati a non invadere l'isola. III guerra mondiale era stato stretto evitato. Premier sovietico Krusciov ha perso il lavoro sulla debacle.

Costruire un muro di Berlino

La Conferenza di Potsdam, organizzato dopo la seconda guerra mondiale, ha diviso la capitale tedesca di Berlino in quattro zone - uno per ogni alleato vittorioso. Entro 1950, i tre alleati occidentali avevano creato Berlino Ovest, mentre l'Unione Sovietica aveva istituito Berlino Est. Durante la maggior parte del 1950, centinaia di migliaia di tedeschi, infelici con il loro governo comunista, sono fuggiti a Ovest, attraversando a Berlino perché era il posto più facile per lasciare il paese.

Agli inizi del 1960, il numero di persone in fuga verso la Germania Ovest aveva creato un problema per il governo della Germania Est. Cittadini più istruiti e più esperti del paese stavano andando. Germania dell'Est di fronte una fuga di cervelli e una carenza di operai specializzati.

Nell'agosto del 1961, l'Unione Sovietica e il governo comunista della Germania dell'Est costruito un muro per chiudere Berlino Est dall'Occidente e impedire il flusso di persone in fuga paese. Le guardie di frontiera hanno scelto di sparare per uccidere chiunque che ha tentato di lasciare la Germania orientale.

Inizialmente, le potenze occidentali non hanno reagito alla costruzione del muro - una mossa che ha scioccato i tedeschi. L'amministrazione Kennedy ha condannato pubblicamente la costruzione del muro, ma non ha fatto nulla di più. A quel tempo, Kennedy credeva ancora di poter stabilire rapporti cordiali con l'Unione Sovietica e non voleva compromettere la sua politica estera su Berlino.

Prospettive di Kennedy è cambiato dopo la crisi missilistica cubana. Successivamente, Kennedy ha adottato una politica di contenimento nei confronti dell'Unione Sovietica. Ha viaggiato a Berlino Ovest nel giugno 1963 per mostrare il suo sostegno per la gente del posto e per dimostrare che gli Stati Uniti avrebbe perseguito una politica estera anti-comunista della linea dura.

Più di 2 milioni di tedeschi hanno ricevuto Kennedy entusiasmo. Ha dato uno dei discorsi più indimenticabili della storia. Ha rassicurato i cittadini di Berlino Ovest dell'impegno degli Stati Uniti per la città e la sua difesa. Per dimostrare questo punto, Kennedy pronunciò la frase indimenticabile, "Tutti gli uomini liberi, ovunque essi vivano, sono cittadini di Berlino, e, quindi, come uomo libero, sono orgoglioso delle parole: Ich bin ein Berliner". (Io sono un cittadino di Berlino.)

Aumentare il coinvolgimento degli Stati Uniti in Vietnam

Quando il presidente Kennedy ha assunto l'incarico, gli Stati Uniti è stato già coinvolto in Vietnam. Il presidente Eisenhower aveva garantito la sicurezza del Vietnam del Sud. Eisenhower aveva inviato aiuti militari ed economici, così come consiglieri militari degli Stati Uniti, al Vietnam del Sud. Kennedy ha intensificato il coinvolgimento degli Stati Uniti.

Vietnam del Sud era in lotta per la sua sopravvivenza dopo il Vietnam del Nord ha sostenuto i tentativi ribelli comunisti 'di rovesciare il governo sudvietnamita. Kennedy credeva che il Vietnam del Nord doveva essere fermato a tutti i costi, così ha mandato più forze americane in Vietnam. Con il tempo di Kennedy fu assassinato, aveva aumentato il numero di consiglieri militari USA, personale militare che addestrati e hanno combattuto con le truppe del Vietnam del Sud, da 700 a 15.000.