Quali sono i codici di successione uniformi?

Le leggi che regolano successione possono variare notevolmente da stato a stato e sono una fonte di confusione nel sistema legale degli Stati Uniti a causa di esso. Codici di successione uniformi sono stati redatti per affrontare questo problema. Esse sono contenute in un unico statuto, composto da sette articoli, e sono conosciuti collettivamente come Uniform Probate Code (UPC). Con l'obiettivo di semplificare il processo di successione, i sette articoli trattano questioni come sedi giurisdizionali tra gli stati e testamenti, terreni, fondi comuni, le procedure giudiziarie di successione e di morire senza una volontà.

L'articolo I del Testo Unico Probate affronta temi di competenza attraverso i confini statali, come il luogo e l'interpretazione degli statuti. Disposizioni in materia di testamenti e morenti intestate, che è quando una persona muore senza lasciare un testamento, sono trattate nell'articolo II. Articolo III riguarda le regole procedurali per la successione di volontà e l'amministrazione del processo. Comprovante il tenute dagli esecutori che risiedono in Stati diversi da quelli in cui la persona deceduta ha vissuto è contenuta nell'articolo IV.

Regole per procure e tutela dei minori e persone incapaci vengono affrontate nell'articolo V. Articolo VI riguarda le procedure che disciplinano il trasferimento non-omologazione di natura immobiliare, quali conti bancari e polizze vita. Infine, l'articolo VII contiene disposizioni che disciplinano la gestione dei fondi e dei doveri di fiduciari.

I codici di successione uniformi sono stati redatti e approvati nel 1969 dalla Conferenza nazionale dei commissari per l'uniformazione delle legislazioni degli Stati in collaborazione con l'American Bar Association. Rappresentano lo sforzo di questi due corpi per realizzare la standardizzazione, il chiarimento e la modernizzazione delle varie leggi statali in materia di successione ab intestato, testamenti e trust. Dal 1969, i codici di successione uniformi sono state più volte modificate.

Per stabilire la coerenza nella pratica e nella gestione del diritto di successione negli Stati Uniti, si sperava Testo Unico Probate sarebbe stata adottata in tutti i 50 stati. Questo non è stato il caso; agli inizi del 2010, solo 16 paesi avevano approvato l'Uniform Probate Code nella sua interezza. Gli altri 34 Stati hanno adottato alcune parti di esso. Di conseguenza, l'UPC non è riuscito a stabilire codici di successione uniformi in tutti gli Stati Uniti.

Pacchetti legislativi complessi e importanti che sono le dimensioni del Testo Unico Probate possono essere difficili da mettere in atto. Alcuni stati stanno gradualmente allineando i loro codici di stato con l'UPC attraverso la legislazione frammentaria. In altri Stati, entrambe le società di legame e gli avvocati in piedi per perdere affari hanno attivamente combattuto l'adozione di codici di successione uniformi.

  • Gli indirizzi del Codice Probate uniformi morire intestato, ovvero senza una volontà.