Qual è la stella di Barnard?

Stella di Barnard è la stella quarta più vicino al Sole, dopo i tre membri del sistema Centauri, e la stella in movimento veloce nel cielo. A volte viene chiamato di Barnard Runaway stella per riferirsi alla sua notevole moto relativo ad altre stelle. Situato in Ofiuco costellazione, solo 5,98 anni luce dalla Terra, Stella di Barnard non è ancora visibile ad occhio nudo. Questo è perché è una nana rossa con solo il 17% della massa del Sole e .04% tanto luminosità. Nane rosse sono così deboli che siamo solo a conoscenza di quelli all'interno di circa 100 anni luce di noi stessi.

Stella di Barnard sta muovendo nella direzione generale del nostro sistema solare a circa 140 km / sec, e diventerà la stella più vicina oltre Sole in soli 11,7 mila anni, ad una distanza di soli 3,8 anni luce. Purtroppo, anche allora sarà ancora troppo debole per vedere ad occhio nudo. Anche ora, la star è così debole che, se dovesse sostituire il Sun, avrebbe solo circa 100 volte la luminosità di una luna piena. C'è molto dibattito se una nana rossa potrebbe avere pianeti abitabili per la vita. La "zona abitabile" di pianeti intorno a una nana rossa sarebbe una distanza simile per l'orbita di Mercurio. Stella di Barnard ha una temperatura superficiale di solo circa 3000 K.

Dal 1963 al 1973 circa, alcuni astronomi credevano che ci fosse un pianeta delle dimensioni di Giove in orbita intorno a stella di Barnard, sulla base di piccoli movimenti ondulatori presumibilmente osservati in confronto di lastre fotografiche. Purtroppo per questo gruppo, poi i tentativi di verificare l'oscillazione non hanno avuto successo. Osservazioni molto più alta risoluzione con il telescopio spaziale Hubble hanno anche escluso oscillazione osservabile. Stella di Barnard può ancora avere un compagno planetario terrestre di dimensioni, ma sicuramente non un dimensioni di Giove in qualsiasi stretta orbita.

La vicinanza e l'eventuale compagno planetario di Stella di Barnard causato di essere popolare nel 1960 come un obiettivo di una sonda interstellare. Un disegno è stato concepito per una sonda, denominata Dedalo, dalla British Interplanetary Society. Tale sonda sarebbe estremamente costosa e alimentato da impulsi di propulsione nucleare, anche se sarebbe stato ottenibile con la tecnologia del 1960.

  • Telescopi spaziali sono stati utilizzati per rendere le immagini molto dettagliate della stella di Barnard.
  • I radiotelescopi possono essere utilizzati per studiare l'universo e oggetti celesti.