Quali sono i vantaggi della chirurgia non invasiva?

Il termine non-invasiva chirurgia è utilizzata per descrivere procedure che non richiedono il taglio in o mediante strumenti di penetrare il corpo del paziente. Ad esempio, la chirurgia di bypass è un tipo di chirurgia invasiva mentre una rimozione mole laser è un esempio di chirurgia non invasiva. Spesso, questo tipo di chirurgia è utilizzato per le procedure relative alla pelle. Ad esempio, la chirurgia laser può essere usato come trattamento per chi desidera avere rughe rimossi e guardare anni più giovane. Può essere utilizzato anche per dare a qualcuno una vista migliore, e può anche essere utilizzato per contribuire a ridurre le dimensioni di alcuni tipi di tumori.

Ci sono importanti vantaggi di avere chirurgia non invasiva, e uno di essi viene ridotto rischio. Una persona assume molto più rischio quando il suo corpo è stato forato e tagliato che senza incisioni. Ad esempio, con la chirurgia non invasiva, che non deve preoccuparsi di perdere troppo sangue. È vero il contrario con la chirurgia invasiva. Anche se la perdita di sangue è spesso minimo, esiste il potenziale per la perdita di sangue che richiedono trasfusioni estreme, soprattutto nel caso di procedure molto lunghe.

Vi è anche meno rischio di infezione della ferita, in quanto non vi è alcun inserimento di corpi estranei nel corpo del paziente, e non ci sono ferite aperte in cui i batteri possono facilmente formare. I pazienti possono anche essere meno a rischio di infezioni ospedaliere di origine, come un soggiorno in ospedale, non è necessario dopo molte procedure; alcuni pazienti possono tornare a casa in pochi minuti o ore invece di giorni o settimane. La chirurgia non invasiva in grado anche di fornire al paziente con un tempo di recupero più veloce e meno dolore durante la guarigione. Ci possono anche essere meno rischio di sviluppo di tessuto cicatriziale.

Anche se è vero che c'è meno rischio di infezione, quando una persona ha la chirurgia non invasiva, che non significa alcun rischio; vi è qualche possibilità di sviluppare una infezione dopo chirurgia non invasiva. Tuttavia, il rischio è in genere molto inferiore rispetto a procedure invasive. Inoltre, vi è da considerare l'anestesia. L'anestesia locale viene utilizzato per molti tipi di procedure non invasive e alcuni può essere eseguita senza anestesia affatto. Tuttavia, può essere necessario utilizzare anestesia generale con alcune procedure, che porta i propri rischi, come gravi difficoltà respiratorie e problemi con ritmi cardiaci.

  • Taglio e strumenti di sondaggio sono obbligatori in ambulatori invasive.
  • Alcuni tipi di chirurgia sono più invasivi di altri, che richiede che il paziente riceve anestesia generale.
  • Una rimozione mole laser è un intervento non invasivo.
  • Chirurgia non invasiva non richiede l'uso di un bisturi.
  • Chirurgia invasiva espone il paziente ad ulteriori rischi di infezione.