Alle prese con la definizione di peccato

Il peccato è l'azione deliberata, l'atteggiamento, o il pensiero che va contro Dio. Si può pensare di peccato come un atto evidente, come l'omicidio, l'adulterio, o furto. Anche se questo è vero, il peccato è anche illecito che è molto più sottile e anche impercettibile, a volte, come l'orgoglio, l'invidia, o anche preoccupazione. Sin comprende due cose che non avrebbe dovuto fare, ma ha fatto (peccati di commissione) e le cose si dovrebbe aver fatto, ma non (peccati di omissione).

La Bibbia è abbastanza schietto sulle cose schifo che gli strati sui cuori di tutti gli uomini. Scopri questi versi:

  • "Ero peccatrice alla nascita, pieno di peccato dal momento che mia madre mi ha concepito" (Salmo 51: 5).
  • "... Non c'è nessun giusto, neppure uno non c'è nessuno che faccia il bene, neppure uno" (Salmo 14: 1-3).
  • "Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio" (Romani 3:23).
  • "Il cuore è ingannevole più di ogni cosa e disperatamente corrotto" (Geremia 17: 9).

La Bibbia è positivo quando si tratta di parlare di Dio e dei suoi progetti, ma, è sempre portatore di cattive notizie per quanto riguarda i cuori degli uomini. Questa brutta notizia superfici in due modi nella vita delle persone.

Categorizzare due tipi di peccato

Anche se gli esseri umani possono commettere migliaia di particolari peccati, di solito è possibile tutti grumo in uno dei due campi: i peccati di impulso e di peccati del cuore.

Peccati di impulso sono spesso ciò che viene in mente quando si pensa peccato. Lo scenario tipico è:

1. Vedo qualcosa.

2. lo voglio.

3. Così lo prendo.

Quel desiderio impulsivo di possedere, di controllo, o distruggere è ciò che porta a adulterio, omicidio, furto, dipendenze, o eccessiva rabbia o collera. Peccati impulsivi sono di solito causata da emozioni, e quando lo permettete, le emozioni possono controllare e ti porterà in un viaggio su strada irrazionale.

Peccati impulsivi sono spesso considerati il ​​peggior tipo di peccati, ma un secondo tipo di peccato, anche se sottile, è ancora più letale - questi sono chiamati peccati del cuore (o peccati spirituali). Peccati spirituali sono i peccati che non compaiono sulla parte esterna di una persona (come ad esempio un azione palese, come il furto), ma ospitano se stessi nel profondo del cuore. L'egoismo, la gelosia, l'invidia, l'amarezza, l'ipocrisia, e l'inganno sono tutti i peccati che possono essere mascherate all'esterno, ma ritagliarsi un buco nella propria anima il più a lungo di avere il permesso di vivere all'interno di una persona.

I cristiani spesso considerano orgoglio il peccato più pericoloso di tutti. Ironia della sorte, la società di oggi ritiene orgoglio un tratto positivo ("orgogliosi di te", "orgoglio città natale," e così via). Anche se la fiducia in se stessi e l'apprezzamento della tua città non sono cattive qualità, l'orgoglio egoista è. Essa provoca a diventare consumato con i vostri desideri, le vostre esigenze, la vostra felicità, ei vostri diritti e metterli come più importante di Dio e gli altri. Orgoglio serve anche come un trigger per i peccati che sembrano inizialmente come peccati impulsive, come la lussuria, ma in realtà sono motivati ​​da una condizione spirituale. Si può volere qualcosa, non per motivi animaleschi, ma per puro egoismo. Mio, mio, tutto mio.

Un detto comune che aiuta a rafforzare l'orgoglio che è alla radice di ogni peccato è che "io" è al centro di "peccato".

Gesù trascorse tutto il suo ministero in bilico tra i due campi del peccato (rimanendo senza peccato se stesso). Da un lato sono stati i peccatori impulsivi. I capi religiosi etichettati tutte prostitute, pubblicani disonesti, ubriaconi, sobillatori, e così via, come "peccatori". D'altra parte sono stati i peccatori spirituali. Questo gruppo è stato, ironia della sorte, composto principalmente da capi religiosi della giornata, ha chiamato i farisei ei dottori della legge. Anche se esteriormente farisei sembrava che avevano il loro agire insieme, Gesù si riferì a loro come "sepolcri imbiancati, bello sul fuori, ma pieni di ossa di morto "(Matteo 23:27). In altre parole, i farisei erano preoccupati del santo piuttosto che essere santi. Il loro orgoglio mostrato nella atteggiamento legalistico che avevano come disprezzavano le persone che erano sotto di loro nella gerarchia religiosa. Non solo non amano gli altri, ma Gesù ha chiarito che anche loro non amano Dio.

Come i farisei, la Chiesa è stata spesso più espliciti contro i peccati impulsivi e molto meno aggressivo nel trattare in modo efficace con i più invisibili, peccati spirituali. Tuttavia, Gesù ha fatto tutto il contrario; prendere una lettura attraverso i quattro Vangeli (Matteo, Marco, Luca e Giovanni), e si vede che Gesù sempre salvato le sue parole taglienti e diretti per i peccatori spirituali del suo tempo.

Valutazione dei vari peccati

Nel corso della storia, gli esseri umani hanno sempre avuto la loro classifica dei peccati. Certi peccati atroci sono troppo terribile per parlare, discutere e altri peccati apparentemente più piccole possono ottenere solo un breve sguardo di costernazione o anche una scrollata di spalle spalla. Parti della Chiesa hanno seguito l'esempio di classificare il peccato, come cattolici classificano il peccato come sia mortali (maggiore) o veniale (minore).

La Bibbia parla delle conseguenze di certi peccati più di altri, ma non dà mai alcun tipo di classifica per loro. Invece, la Bibbia si concentra gran parte della sua attenzione sul fatto che tutti i peccati, maggiori o minori, macchiare l'anima di un essere umano e sono sotto lo stesso giudizio di Dio. Agli occhi di Dio, una piccola bugia bianca è più grande di una macchia davanti a Dio come un omicidio di massa. Tutto ciò che non senza peccato 100 per cento è impura - 99,99 per cento non è abbastanza buono. Secondo Giacomo 2:10, anche un solo peccato itty-bitty nel corso di una vita è troppo.

Siete scettici che Dio tratta ogni peccato stesso? Beh, prendere in considerazione la vita di re David, il più grande leader in tutto Israele. Quando era al suo picco di popolarità e successo, è diventato orgoglioso e egocentrico, che alla fine lo ha portato a commettere adulterio e omicidio marito della sua amante. Da un punto di vista umano, questo ragazzo era vergognoso e commesso atti imperdonabili. Eppure una delle grandi ironie della Bibbia è che Dio non ha scritto off David. Infatti, dopo David si pentì del suo peccato, Dio ancora chiamato Davide "un uomo secondo il cuore di Dio".

Anche se la Bibbia dice chiaramente che ogni peccato è un'offesa a Dio, peccati individuali impatto persone in modo diverso. Le conseguenze che è necessario affrontare se si è presi dire una piccola bugia bianca sono molto diverse dalle conseguenze di un omicidio di massa.