Che cosa è idrodesolforazione?

Idrodesolforazione, noto anche come HDS, è un processo in cui lo zolfo viene rimosso dal petrolio greggio, e feedstock ai derivati ​​dell'olio per l'industria petrolchimica, combinandolo con idrogeno per formare solfuro di idrogeno (H 2 S). Il petrolio greggio è pensato per essere formate nel corso di milioni di anni da strati di plancton morto sul fondo del mare. Poiché lo zolfo è presente in tutte le cose viventi, vi è un residuo di zolfo nell'olio, sotto forma di solfuri e composti solforati organici come tioli e tiofeni. Questi composti sono considerati indesiderabili.

Quando i prodotti petroliferi o di olio contenenti composti solforati sono bruciati, lo zolfo è ossidato a biossido di zolfo (SO 2), un inquinante che può causare problemi respiratori ed è un importante contributo alle piogge acide. La combustione di combustibili fossili è la principale fonte di SO 2 inquinamento. Idrodesolforazione divenne sempre più importante dopo il passaggio, in molti paesi, di nuove disposizioni in materia di livelli di zolfo nei prodotti petroliferi, al fine di ridurre le emissioni di SO 2. Come risultato, raffinerie di solito hanno una unità HDS.

Un altro problema con zolfo nell'olio è che può ridurre l'efficacia dei catalizzatori utilizzati per convertire rifornimento di petrolio in altri prodotti. Zolfo nella benzina colpisce anche i convertitori catalitici in auto. Si richiede solo livelli molto bassi per produrre questo effetto, che è conosciuto come "avvelenamento" catalizzatore.

Nel processo di idrodesolforazione, una miscela di materiale e idrogeno gas grezzo a base di olio viene riscaldato a 300-400 ° C e pompato sotto una pressione fino a 130 atmosfere in un reattore idrodesolforazione. Qui, la miscela passa sopra un catalizzatore che rompe i legami zolfo-carbonio, permettendo lo zolfo di reagire con l'idrogeno per formare idrogeno solforato. Ci sono un certo numero di catalizzatori idrodesolforazione, ma quello più comunemente usato è costituito da solfuro di molibdeno, che contiene cobalto su una base di ossido di alluminio. L'H 2 S esce dal reattore, insieme con idrogeno in eccesso, e in una unità di trattamento in cui è separato, permettendo l'idrogeno per essere riciclato attraverso il processo. Diversi cicli possono essere necessarie per ridurre il contenuto di zolfo al livello richiesto.

Il solfuro di idrogeno prodotto da HDS viene convertito in zolfo elementare da un procedimento noto come processo Claus - raffinerie hanno generalmente un impianto Claus per questo scopo. Gran parte della zolfo recuperato in questo modo viene utilizzato nella produzione di acido solforico. Nonostante i depositi di zolfo sono ancora minate, più la produzione di zolfo oggi dal petrolio attraverso i processi di HDS e Claus.

  • Idrodesolforazione è una parte della lavorazione del petrolio greggio.
  • Le raffinerie di petrolio di solito hanno una unità HDS.