Che cosa è l'espulsione?

L'espulsione è uno strumento disciplinare che viene utilizzato da alcune istituzioni accademiche. Si tratta di un divieto studente della scuola per un periodo di tempo che dipende dalla gravità del reato; espulsione dura solitamente almeno un termine, ed è talvolta permanenti. Regole circa espulsione variano in tutto il mondo, ma in linea di massima, gli studenti possono essere allontanati solo per gravi violazioni di codice d'onore o di studenti politiche di una scuola. Molte nazioni richiedono alle scuole di fornire queste politiche per gli studenti al fine di garantire che gli studenti siano consapevoli di ciò che si aspetta da loro.

Alcuni motivi comuni per l'espulsione sono: truffa, il furto, l'uso di droghe, minacce razziali, gravi molestie, portando un'arma a scuola, la violenza nei confronti degli altri studenti, e comportamenti scorretti ripetuti. In generale, gli studenti devono essere avvertiti prima di poter essere espulsi, con ogni scuola ha un processo complicato per le espulsioni, per garantire che il processo si svolge in modo corretto e per tutelare i diritti degli studenti e della scuola. Una espulsione andrà avanti registrazione permanente di uno studente, e in alcuni paesi, le scuole hanno il diritto di rifiutare gli studenti che sono stati ripetutamente espulsi.

Per un reato come portare un'arma a scuola, uno studente può essere immediatamente sospeso, il che significa che lui o lei sarà chiesto di restare fuori dalla scuola per un paio di giorni mentre il caso dello studente viene valutato. Se la scuola ritiene che il caso è motivo di espulsione, lo studente sarà informato di un'udienza di espulsione, in cui lo studente ei suoi rappresentanti si incontrano con la scuola per discutere la questione. In alcuni casi, un terzo neutrale sovrintende l'udienza per assicurarsi che l'espulsione è giustificata.

Nel caso di qualcosa come molestie e minacce, uno studente sarà tipicamente avvertito al primo incidente, e lui o lei può essere redatto. Molte scuole inoltre chiedono agli studenti di incontrare i consiglieri dopo tali incidenti per discutere perché l'incidente è avvenuto e per evitare che accada di nuovo. Dopo una seconda offesa, lo studente può essere sospeso o posto in prova accademica, con un avvertimento che altri reati possano provocare l'espulsione.

Vi è una certa polemica circa l'espulsione come tecnica castigo. Alcune persone si sentono che il problema degli studenti sarebbero meglio serviti da incontri intensivi e uno sforzo da parte della scuola e del suo personale per affrontare i problemi che lo studente sta avendo. Altre persone sostengono che non tutti i distretti scolastici hanno le risorse per la cura per gli studenti problema abbastanza e umanamente, e che l'espulsione può fornire un incentivo a trovare una scuola che è una misura migliore per lo studente. Purtroppo, però, gli studenti che vengono espulsi più volte possono risultare incapaci di iscriversi ovunque, e l'espulsione che limita le loro opportunità di istruzione di conseguenza.