Che cosa è un periodo di detenzione?

In investire circoli, un periodo di detenzione è un termine che viene utilizzato per descrivere il periodo di tempo che un investitore sia in possesso o si prevede di tenere un titolo specifico. Questo tipo di periodo di detenzione può essere applicato a entrambe le posizioni lunghe e posizioni corte. Il termine è usato anche in situazioni bancarie, e viene utilizzato per identificare la quantità di tempo che si verifica tra la ricezione di un deposito e quando è effettivamente registrato sul conto Customerâ € ™ s ed è disponibile per il ritiro.

Con una posizione lunga, il periodo di detenzione ha inizio quando l'investitore deposita o completa l'acquisto del titolo. Il periodo prosegue fino alla vendita del titolo è completato ad un investitore diverso. Lo stesso approccio generale è utilizzata quando si tratta di definire il periodo di possesso con una posizione corta. In questo scenario, il periodo inizia quando l'investitore prende in prestito o venditore allo scoperto la sicurezza e termina quando la sicurezza viene rivenduta o restituito al proprietario. In entrambi i casi, il periodo di possesso identifica che ha il possesso del titolo, e determina pertanto che è in grado di realizzare un ritorno da quella sicurezza.

Definire il periodo di detenzione non è solo importante per identificare chi beneficia di un movimento al rialzo del valore della sicurezza; il periodo di tempo definito rende anche è possibile determinare chi è responsabile del pagamento delle imposte su tutto il ritorno che si realizza, o che può vantare una perdita se la sicurezza diminuisce in valore. Questo rende documentare l'inizio e la fine del periodo con precisione molto importante, dal momento che il risultato economico generato possono avere un impatto significativo sulla contabilità fiscale globale per tutti gli investimenti effettuati durante lo stesso periodo di tempo. Ad esempio, se una attività generi un ritorno significativo durante tale periodo di detenzione, e altri posti di attività una perdita, debito fiscale complessivo investorâ € ™ s è ridotto per tale periodo.

Un periodo di detenzione può essere definita in termini di un anno civile, o qualche altro periodo di tempo specificato. Ad esempio, il periodo può iniziare il 1 ° gennaio e termina il 31 dicembre dello stesso anno. Il termine può anche definire una serie di mesi consecutivi, come da maggio a novembre. La configurazione esatta del periodo dipenderà quando il bene è acquisito e quando viene rilasciato ad un altro investitore.

Con banking, il periodo di detenzione si riferisce alla interim tra il ricevimento di un deposito e quando quel deposito è pubblicato il customerâ conto € ™ s. Questo è importante, poiché le banche spesso distinguono tra quando un deposito è ricevuto e quando tali fondi sono messi a disposizione, in base all'ora del giorno del deposito è fatto. Ad esempio, un deposito ricevuto nel pomeriggio non può postare sul conto del cliente fino al successivo giorno lavorativo. Capire ciò che costituisce un interim normale per i depositi che renderà più facile per il titolare del conto di sapere quando questi fondi saranno disponibili per i ritiri.

  • Un periodo di detenzione è un termine che viene utilizzato per descrivere il periodo di tempo che un investitore sia in possesso o si prevede di tenere un titolo specifico.
  • Con banking, il periodo di detenzione si riferisce alla interim tra il ricevimento di un deposito e quando quel deposito è pubblicato il customerâ conto € ™ s.