Che cosa è l'ossido di uranio?

Ossido di uranio è un minerale radioattivo fatta di cristalli neri, grigi o marroni che sono generalmente opaca e hanno una lucentezza grassa. E 'conosciuto anche come uraninite. Questo minerale è la principale fonte per l'estrazione dell'uranio commerciale, in quanto ha una concentrazione relativamente elevata di questo elemento. Uraninite è solitamente estratto da depositi vena idrotermali e rocce sedimentari, come arenaria, e può anche essere recuperato come sottoprodotto di oro e argento miniere.

Uranio è un elemento chimico metallico che è debolmente radioattivo e ha il più alto peso atomico di tutti gli elementi presenti in natura. Esso è circa il 70% più denso del piombo, ma ha una densità inferiore rispetto a oro. L'uranio ha una vasta gamma di applicazioni sia militari che civili, più in particolare nella tecnologia nucleare per la sua capacità di produrre una reazione a catena nucleare sostenuta.

Minerale di uranio viene generalmente elaborato nel suo punto di estrazione in yellowcake, che può essere trasportato per ulteriori elaborazioni. Yellowcake viene spesso indicato come ossido di uranio, ma il suo nome completo è ossido di uranio concentrato, e ha la formula chimica U3O8. Si tratta di una polvere gialla insolubile che contiene circa il 80% di questo ossido.

La prima fase di lavorazione prevede di macinare il minerale di uranio e aggiunta di acqua, fino a raggiungere la consistenza di fango. Solfato ferrico viene utilizzato per ossidare il minerale di uranio, che viene sciolto in acido solforico. Questo liquido ricco di uranio è separato e posto a contatto con speciali perle di resina che assorbono gli ioni di uranio. Un lavaggio acido viene utilizzato per rimuovere l'uranio da perline, creando una soluzione di uranio che è molto concentrato.

Un solvente organico viene combinato con la soluzione di uranio, che viene poi miscelato con solfato di ammonio. Questo porta alla precipitazione di una sostanza nota come diuranato ammonio, in sostanza, una miscela di ossidi di uranio e ammoniaca. Il diuranato ammonio viene ispessito e rimosso dalla soluzione utilizzando filtri rotanti come una pasta gialla. Questa pasta è quindi arrosto per rimuovere eventuali tracce di ammoniaca, lasciando dietro di ossido di uranio.

Ossido di uranio può essere ulteriormente trasformato in ossido di uranio arricchito di carburante, che è sigillato in barre di combustibile metallo che sono montati nei reattori nucleari per produrre il calore e vapore necessario per generare elettricità. Un sottoprodotto di questo processo di arricchimento è ossido di uranio impoverito, che non è radioattivo. A causa dell'alta densità di ossido di uranio, una volta esaurito può essere utilizzato in applicazioni in cui grandi masse devono adattarsi in piccoli spazi, come contrappesi elicottero e chiglie yacht, ed è utilizzato anche nella costruzione di schermatura radiazioni, essendo molto più efficace portare. Ossidi di uranio impoverito possono anche essere usati come coloranti nel vetro e della ceramica.