Che cosa devo sapere su Abkhazia?

Abkhazia è una nazione sul lato orientale del Mar Nero. Confina con la Georgia e la Russia. Si estende su circa 3200 miglia quadrate (8400 mq. Km), ed ha una popolazione di poco meno di 200.000. La nazione è considerato de facto indipendente, con una costituzione formalmente adottato a partire dal 1999.

La regione è stata occupata per millenni, e nel 9 ° secolo aC era una parte di un regno georgiano grande, Colchide. Nel 1 ° secolo divenne parte dell'Impero Romano, e fu poi assorbita nell'Impero Bizantino. Nel 4 ° secolo cominciò ad affermare una certa indipendenza all'interno dell'Impero, e dal 7 ° secolo è stato dichiarato una regione autonoma all'interno di Bisanzio. Nel 10 ° secolo il paese è stato sussunto dalla grande regno georgiano, che è rimasto una parte fino al 16 ° secolo.

Abkhazia era brevemente indipendente in seguito alla rottura del regno georgiano, prima di essere conquistata dall'Impero Ottomano. Durante questo periodo si convertì all'Islam in gran parte, e la nobiltà divenne distanze dalla regalità georgiana ancora-cristiana nelle regioni limitrofe.

Per tutto il 19 ° secolo, il paese è stato gettato avanti e indietro tra l'Impero ottomano e l'Impero russo. In tempi diversi in questo periodo sono stati concessi diversi gradi di autonomia, e in alcuni momenti era quasi del tutto indipendente.

Dopo la rivoluzione russa, l'Abkhazia è stata riunificata con maggiore Georgia, come parte dello stato georgiano poco indipendente. Il governo georgiano ha continuato a dare al paese gran parte della stessa autonomia che ha goduto in vari governanti ottomani e russi. Stalin in seguito ha fatto una repubblica autonoma, anche se era ancora sotto gli auspici della Georgia SSR. In questo momento, a dispetto di una linea di partito ufficiale di autonomia, georgiano è stato istituito come lingua ufficiale, e l'immigrazione di massa è stato incoraggiato dal circostante Georgia.

Dopo la morte Stalina € ™ s, l'etnico abkhazo ha cominciato a dare maggiore potenza e libertà. Anche se in molti modi immediati questo era buono per l'Abkhazia, come hanno visto il potere più diretto, ma anche generato una grande quantità di risentimento da etnia georgiana, che hanno visto il abkhaza viene dato ciò che è stato percepito come un ruolo sproporzionato nel processo decisionale.

Che porta alla disgregazione dell'Unione Sovietica, molti abkhazo ha lavorato contro il movimento verso una Georgia indipendente, che si sentivano li metterebbe in una posizione di debolezza. Mentre la rottura continuata, Abkhazia ha lavorato verso il proprio statuto di autonomia. Questo ha riscosso notevole successo fino Eduard Shevardnadze ha preso il potere e ristabilito 1921 Costituzione della Georgia, che molti abkhazo vedeva come minare la loro autonomia. Ciò ha portato ad una reazione in cui Abkhazia ha dichiarato la propria indipendenza, anche se la mossa è stata ignorata dalla comunità internazionale.

La guerra è iniziata non molto tempo dopo, e dopo una sconfitta di gran parte disarmata-abkhazo la guerra è stato raggiunto dalla Confederazione dei Popoli di montagna del Caucaso. Negli anni successivi molti georgiani e abkhazi sono stati uccisi. Eâ € ™ s ha stimato che circa 10.000 a 30.000 georgiani sono morti, circa 3.000 abkhazo è morto, e più di 250.000 georgiani sono stati spinti fuori dell'Abkhazia.

Nel 2004, le elezioni si sono svolte in Abkhazia, anche se ancora non era stata riconosciuta dalla comunità internazionale come una nazione indipendente. La violenza continua per i prossimi anni, e il sostegno russo aumentato. Russia infine sostenuto l'uso Abkhazia del rublo russo come unità di valuta, e ha emesso il passaporto russo a abkhaza che hanno chiesto. Dopo la guerra in Ossezia del Sud tra Russia e Georgia, un certo numero di truppe russe entrato nel paese, e la Russia ha riconosciuto ufficialmente come una nazione indipendente nel mese di agosto del 2008.

  • Joseph Stalin diede Abkhazia certa autonomia durante il suo regno URSS.